CONVINCENTE SUPREMAZIA SUL REAL SIRACUSA

05 febbraio 2023

LO STRIMINZITO 1-0 (TUTTO MERITO DI AGLIANO') NON EVIDENZIA LA TOTALE SUPERIORITA'

UNA STOCCATA DI RANDO REGALA TRE PUNTI PESANTI AL MILAZZO
Preziosa vittoria del Milazzo che al “Marco Salmeri” si impone per 1-0 sul Real Siracusa Belvedere grazie ad un gol di Rando. In un match condizionato da un forte vento, i rossoblù hanno tenuto in mano le redini del gioco, attaccando furiosamente sin dai primi minuti e costringendo l'esperto portiere ospite Aglianò a superarsi in diverse occasioni. Nella seconda metà del primo tempo è venuto fuori il Real Siracusa che ha imbastito un paio di ripartenze insidiose ma senza creare particolari pericoli a Lo Monaco, comunque efficace e attento. La ripresa si è disputata a ritmi più bassi ma il clichet è stato il medesimo, con i ragazzi di Venuto che hanno cercato con insistenza la via del gol, rischiando però seriamente la capitolazione in una circostanza. Gol che è arrivato negli ultimi venti minuti e vantaggio legittimato con un atteggiamento propositivo nella restante parte della gara.
La cronaca. Mister Venuto, squalificato per somma di ammonizioni e sostituito dal vice Gaetano Accetta, conferma il consueto 3-5-2 ma più offensivo rispetto alla trasferta di Acicatena. In porta Lo Monaco, Matinella. Leo e Insana completano il pacchetto difensivo. A centrocampo Tossi debutta dal 1' sulla destra, Mondello opera sulla corsia opposta con Jantus, Arena e Crifò in mezzo al campo. In avanti confermatissimo il tandem Kari – Rando. Ancora fermi ai box gli argentini Muzzo e Rossomando oltre a Frassica e ai lungodegenti D'Amico e Antonazzo. Gitto e De Vivo vanno in panchina.
Al 3' prima grande occasione per il Milazzo con Aglianò che sfodera tre grandi parate in pochi secondi, prima su Arena, poi su Mondello e infine su Crifò. I rossoblù sono partiti all'arrembaggio e ci riprovano al 6' con Tossi che dopo uno spunto interessante conclude sul fondo. Il Real Siracusa si vede al 14', Miraglia calcia alle stelle. Al 18' altro miracolo di Aglianò che respinge un destro di Rando da posizione vantaggiosissima in virtù di un buco della retroguardia aretusea. Gli ospiti ci provano dalla distanza con due tentativi di Pepe e Antonio Guerriero che si perdono sul fondo. Al 33' pericolosa ripartenza del Real Siracusa, Lo Monaco è bravo e puntuale in uscita bassa ad anticipare il lanciato Alfò. Al 39' Mondello conclude alto dal limite mentre gli uomini di Jemma nella parte finale del primo tempo conquistano tre corner senza esito.
Nei primi minuti della ripresa il Milazzo torna a premere il piede sull'acceleratore. Al 48' Aglianò anticipa Tossi in uscita, un minuto dopo lo stesso estremo difensore respinge con i piedi su Kari che calcia a pochi metri dalla porta. Sul ribaltamento di fronte l'unica grande chance per il Real Siracusa , il pallonetto di Alfò da fuori area non centra il bersaglio per questione di centimetri.
Dopo lo scampato pericolo il Milazzo riprende ad attaccare a testa bassa ma senza creare vere e proprie opportunità. Mister Venuto getta nella mischia Lo Presti per Tossi mentre subito dopo l'intervallo Gitto aveva rilevato Insana. Al 70' è proprio Lo Presti che, sugli sviluppi di un corner di Mondello spedisce alto di testa dal cuore dell'area piccola. Al 73' arriva il gol partita: spiovente a filo d'erba di Arena dalla sinistra, la conclusione di Kari è murata, Rando raccoglie la sfera nei pressi del dischetto del rigore e calcia repentinamente facendo secco Aglianò che in questa circostanza non può nulla. La rete di Rando interrompe un digiuno di gol durato 342'.
Raggiunto il vantaggio, i mamertini mantengono un atteggiamento offensivo senza, al contempo, rischiare nulla. Al 81' bello spunto sullo stretto di Arena che serve Lo Presti, quest'ultimo dal vertice dell'area fa partire un destro che termina abbondantemente alto. Al 84' Aglianò svirgola, la sfera si impenna, colpo di testa di Kari sul fondo. Al 89' altro superlativo intervento di Aglianò che vola alla propria destra deviando una sassata di Kari da non più di cinque metri. Il Real Siracusa prova un timido assalto nel recupero ma produce solo una pericolosa mischia in area rossoblù con il tentativo finale di Fiorentino che si spegne a lato.
Una vittoria ritrovata dopo tre partite, convincente e meritata per i ragazzi di mister Venuto. L'approccio al match è stato a dir poco rabbioso e solo una grande prestazione di Aglianò ha negato il vantaggio nella prima frazione. Con i tre punti conquistati quest'oggi il Milazzo scavalca il Città di Comiso e raggiunge il Santa Croce, oltre ad allungare sulle ultime tre della classifica. A conti fatti i rossoblù oggi sarebbero salvi ma c'è ancora un terzo di campionato da disputare.
Domenica prossima la sfida all' “Enzo Vasi” di Gliaca di Piraino in casa della Nebros, vittoriosa 3-1 a Palazzolo. La strada intrapresa pare quella giusta, il Milazzo sembra un'altra squadra rispetto a quella a tratti arrendevole vista in alcuni match del girone d'andata. Ma attenzione a non adagiarsi, questo strano e avvincente campionato di Eccellenza non ammette cali di tensione.
Ecco il tabellino del match
MILAZZO – REAL SIRACUSA BELVEDERE 1-0
MILAZZO (3-5-2): Lo Monaco; Leo, Matinella, Insana (46' Gitto); Tossi (62' Lo Presti), Crifò, Jantus, Arena, Mondello; Kari, Rando (80' Gazzè). A disposizione: Caruso, Freni, Maio, Biondo, Spaticchia, De Vivo. All. Venuto (squalificato, in panchina Accetta)
REAL SIRACUSA BELVEDERE: Agliano', Brancato (90' Fontana), Guerriero M., Guerriero A. (62' Fiorentino), Ulma, Tourè, Pepe, Sillah (70' Greco), Miraglia (84' Cannarella), Ruiz, Alfò. A disposizione: Di Silvestro, Giuffrida, Carastro, Giannetto, Amato. All. Jemma.
Arbitro: Patti di Palermo. Assistenti: Sorace di Catania e Triolo di Acireale
Marcatori: 73' Rando
Note: ammoniti Gazze (M) dalla panchina, Brancato ( R), Fontana ( R ), Fiorentino ( R )
DOMENICO LOMBARDO

Altre Pagine

19 maggio 2024

CON UNA STRAORDINARIA PRESTAZIONE IL MILAZZO SI SBARAZZA DELLA JONICA

 
28 aprile 2024

IL PAREGGIO CON L'ATLETICO SANCISCE LA CONQUISTA DEI PLAY-OFF QUALUNQUE COSA ACCADA

 
27 aprile 2024

CERIMONIA COMMOVENTE DINANZI A TANTI TIFOSI E VECCHIE GLORIE

 
S.S.Milazzo matricola 922753
via Grotta Polifemo
98057 Milazzo
email: ssmilazzo1937@pec.it