SI BAGNA IL RITORNO IN CAMPO CON UN SECCO 3-0

30 gennaio 2022

L'ospite di turno il Gescal che si porta dietro dei problemi societari ma era "la bestia nera" dei rossoblù. Si torna primi in classifica.

Finalmente il ritorno in campo. Un lungo mese che ha logorato un pò tutti ma il pallone alla fine mette tutti d'accordo e, si gioca. Mister Nastasi ha sempre tenuto sulla corda la squadra mentre nel frattempo sono arrivati a rinfoltire il parco giuocatori il giovane Brunetto ( esterno classe 2004  ) ed il portiere  Fassari classe 2003 (due giorni addietro la firma). Assenti Leo e Laquidara, il tecnico butta nella mischia il nuovo arrivato Brunetto e comincia la gara con 3 juniores mentre sono 5 tra gli ospiti. Dopo l'inizio un pò timido, i rossoblù cominciano a spingere creando le prime buone occasioni che comunque vengono bruciate. Si arriva al 38' quando arena subisce fallo e dal diaschetto Dama trasforma rompendo l'equilibrio e segnando la prima rete della stagione in rossoblù dopo l'arrivo da Viagrande.La ripresa ha un inizio scoppiettante con Nino Mandanici sugli scudi: al 4' si incunea in area e beffa l'estremo ospite in uscita. Nove minuti dopo (13') approfitta di una leggerezza difensiva dei verdi ospiti rubando palla e avviandosi verso l'area avversaria evitando il portiere ospite in uscita e mettendo a segno la sua doppietta. La partita finisce qui anche perchè mister Nastasi ha dato spazio ai giovani e cosi ai tre juniores iniziali, si sono aggiunti (entrambi all'esordio stagione) il 2004 Del Bello Gabriele ed il 2003 Irrera Riccardo. Infine Misiti ha portato a sei gli juniores schierati a fine gara. Il prossimo sarà un turno impegnativo, veramente tosto  vista la trasferta a Torrenova m a in gruppo si respira aria buona.

Altre Pagine

12 febbraio 2024

AL 91' IL 2003 MILAZZESE PUROSANGE DECIDE L'INCONTRO

 
17 settembre 2023

Ancora un pareggio con i cugini messinesi dopo una prova non brillante ma che poteva risolversi con i tentativi di Trimboli e Gitto finiti sul palo. La sfortunia continua ad accanirsi sui rossoblù: ne fa le spese Cambria, rottura del polso.

 
10 settembre 2023

Dopo aver impaurito il Modica con un primo tempo eccezionale, il Milazzo condizionato dall'infortunio di Catelli e dalla mediocre direzione arbitrale, cede nel finale

 
S.S.Milazzo matricola 922753
via Grotta Polifemo
98057 Milazzo
email: ssmilazzo1937@pec.it